03 lug 2009

'Nta na vanedda... ( In una piccola traversa )

Non e' difficile passeggiando per il centro storico di Catania, trovarsi davanti a delle vere e proprie opere d'arte!! E non mi riferisco a statue, colonne, monumenti, di questi la nostra Città è piena, ma in questo caso i capolavori di cui mi riferisco sono le facciate delle vecchie case, fonte d'ispirazione per la creazione delle mie tegole! E una sera..... mi ritrovai a passare per una vecchia strada, e ne vidi una bella, tecnologia ( una parabola e un condizionatore d'aria ) si univano allo sgretolamento degli anni di quella casetta..... E cosi' mi e' venuto in mente di riprodurre qualcosa del genere in una tegola.. Ho immaginato sullo sfondo:
" La citta' moderna dormiente, palazzi illuminati dalle luci dei singoli appartamenti, e poi la nostra casetta..... un gatto sul tetto che canta l'amore, un'antenna che riceve un po' male il segnale della tv, un condizionatore d'aria acceso, dentro c'e' proprio caldo! I fiori sul davanzale sono stati innaffiati da poco, la lampadina del lampione non funziona e la strada e' poco illuminata! Dallo scarico dell'acqua qualche perdita....segna gli anni della costruzione!Passerà anche questa notte..... " La maggior parte del materiale utilizzato in questa tegola e' stato reciclato ( cartone, plastica, componenti vari recuperati, fiori di bomboniere) oltre a Das, Tempera, tegole, filo, alluminio.

5 commenti:

  1. Deliziosa tegola, il pittorico la rende originalissima , sempre impeccabile la descrizione... Ciao!

    RispondiElimina
  2. Grazie Francesca, sempre gentile.....

    RispondiElimina
  3. Davvero molto bella questa tegola, sei veramente bravo e poi leggere le tue descrizioni è sempre piacevole. Ciao
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. Grazie Anna ci provo...ma non sono uno scrittore come te!

    RispondiElimina
  5. complimenti per questo piccolo gioiellino..soprattutto per i "dettagli" come la rosa rampicante sul muro e il lampione proprio come era a quei tempi..
    Ciao Elisa

    RispondiElimina