Progetto 2015 - Vecchio scorcio di Catania

Parte 1 - Creazione borgata siciliana con nuove tecnihe

Il presepe 2014 - tutorial

Come creare un presepe con fogli di polistirene

Il carcere di Sant'Agata

Vi racconto cosa ho visto - Rappresentazione di Sant'Agata al carcere

Presepe 2013 - Dono a Laura Salafia

Il presepe 2013 esposto presso il ccomune di Pedara donato a Laura Salafia

04 dic 2010

Bambineddu Gesu'!!!! - ( Tra Antiche Rovine )


Come ogni volta, davanti ad una tegola ancor prima di iniziarla immagino sempre cosa dovrà diventare. Bene, stavolta, ci sono rimasto per molto tempo, anzi sono passati giorni, finchè ho deciso cosa dovesse diventare. La tegola in questione era troppo lunga, ed e' così che per prima cosa l'ho tagliata in due, e in uno dei due pezzi ho intagliato una porta. Fu proprio appoggiando i due pezzi in una tavola di compensato che decisi che sarebbe diventata La Capanna della Natività.
I materiali utilizzati per la sua creazione sono cartone, stucco, polistirolo, legno,una tegola, colori acrilici, oggetti vari; facendo quattro conti diciamo che con 20 euri circa  sono riuscito ad avere la capanna come desideravo ( in giro qualcosa così i prezzi erano molto più alti ); Quindi basta un pò di volontà e tutti potete farla!!!

20 nov 2010

U Toccu ( il tocco )

Il titolo
U toccu ( Il tocco ) sta ad indicare l'ingresso principale dell'abitazione, un atrio un po' piu' grande del normale dove ai tempi si riunivano nei pomeriggi afosi le donne di casa alla ricerca di un po' di fresco durante il rosario;  o nelle giornate piovose, attorno ad una conca per riscaldarsi.
La Tegola
Si racconta che in questo palazzo sul finire della 2° guerra mondiale, vivesse una bellissima donna tedesca, appartenente al Terzo Reich,  fuggita alle rappresaglie degli alleati riuscì a nascondersi per molti anni continuando a vivere una vita normale. Certo, cambiò nome, sposo' un catanese, ebbe figli, ma nessuno e confermo nessuno avrebbe mai dimenticato quel viso d'angelo che viveva li: Occhi verdi, capelli biondi ricci, carnagione chiara.....

02 ott 2010

A campagna!! ( la campagna )

Vi sembrerà strano, fino a poco fa parlavo di tegole decorate e adesso che faccio?...... ho una cornice in mano?  Impossibile  ma vero!! 
Senza abbandonare il mondo del tridimensionale, mi e' venuta l'idea di animare un quadro;  Invece di pitturare una tela......  rendere la stessa viva! Si proprio così,  dar vita intorno a quei quattro lati, come se il disegno volesse uscir fuori animandosi!! Spero di essere riuscito a spiegarmi, ad ogni modo la mia prima cornice prende spunto da una foto che scattai un po' di tempo fa in campagna, la casa di villeggiatura dei miei cari nonni!!!

A Ficurinia ( il ficodindia )

La tegola " A ficurinia " nasce dalla voglia di utilizzare per la prima volta i colori acrilici, senza mai abbandonare quel modo di decorare i coppi in 3d! 

Pianta originaria del Mexico, famosa per i suoi frutti pregiati, nei paesi etnei ha la particolarità di crescere tra i terreni lavici e principalmente nelle zone di Belpasso, Nicolosi, Biancavilla, Paternò e Adrano. Il suo frutto raccolto viene esportato in tutta Italia ed Europa.

29 ago 2010

Eravamo solo 1000!!

Grazie a tutti, mi emozionate sempre più! L'Estate sta finendo, e tornando tra le quattro mura domestiche, riscopro nuovamente quella voglia di creare.....
Con la consapevolezza che tutto quello che finora ho creato e tutto ciò che ho intenzione di proporre artisticamente, dà gioia a me ed ai miei cari, a chi mi ama, a chi mi segue..... Non ha importanza assolutissimamente se riuscirò a venderle, se farò esposizioni, se piaceranno a qualcuno!!!!
***
In occasione del 150° anniversario dello Sbarco dei Mille e del Comandante Garibaldi, dedico all'Unità d'Italia questo post!!!
***
La tegola
La tegola che propongo rappresenta un antico Casale, sito sulle rive del fiume Simeto. Vecchio, pieno di crepe, racchiude in sè la storia di personaggi che son passati da li'.

20 giu 2010

Ringraziamenti, 1° esposizione, Compleanno Blog e numeri




Tutto quello che scriverò sotto  non avrebbe alcun senso se non esistessero delle persone che mi seguono constantemente, ed e' per questo che voglio ringraziare tutti gli amici che hanno lasciato un commento!!!! 

15 giu 2010

U Pisciaru ( La Bottega del Pesce )

Molto tempo fa avevo iniziato a descrivere le botteghe di una volta con Frutta e Viddura; con quest'ultima tegola sono ritornato su questo tema, perche' voglio ancora una volta tornare al passato, quel tempo fatto di colori e sapori, di incredibili dialoghi su scelte e consigli di " Chiddu c'ama mangiari oggi" (Cosa mangiare oggi )!! E' stato sempre e lo e' tutt'ora il problema principale, giornaliero della casalinga siciliana, o almeno mi ricorda sempre la mia cara mamma e il mio caro papà! Proprio quando stava per uscire dalla porta di casa, ecco la fatidica domanda: Cosa vorresti mangiare oggi?!!!...

12 mag 2010

A Tirazza ( La Terrazza )

Poco tempo fa, navigando su internet, sempre alla ricerca di eventi storici che riguardassero la mia città, ho trovato qualcosa di veramente interessante;
Nel 1881, la Regina Margherita Maria Teresa Giovanna di Savoia venne in visita a Catania, durante i festeggiamenti della nostra Patrona Sant'Agata. Proprio in quella occasione, Margherita donò un anello ereditato dalla famiglia Savoia. Ancor oggi, quell'anello fa parte dei tantissimi gioielli esposti sul busto di Sant'Agata.
Ho pensato subito: la visita di una Regina non e' un evento  di tutti i giorni, e quindi mi sono immedesimato subito in quel periodo, una citta' in festa per per la sua Patrona, ma anche per l'arrivvo della famiglia reale!
Strade in festa, palazzi addobbati, illuminazione per le strade, gente in alta uniforme, ma anche chi nel suo piccolo non potendosi permettere grandi fastosità, ha dato il benvenuto alla Regina. Una bellissima terrazza con vista paronamica, proprio sul centro storico, riempita di piante all'occasione, di fiori profumati..... fu l'invidia dei vicini...si dice che la Regina Margherita si fermò proprio davanti al palazzo  per  guardare lo splendore di quei fiori!!

11 mag 2010

Festa di Sant'Alfio - San Cirino e San Filadelfo


La Festa di Sant'Alfio, San Cirino e Filadelfo, patroni del Comune di Trecastagni, paese etneo alle pendici dell'Etna. Una delle piu' belle feste, tra Folklore e fede, tra le più colorate, tra le più amate dai turisti, storia e tradizioni insieme . 1 Maggio - 10 Maggio.



  • Il martirio dei Santi lo trovate descritto a questo link
  • Tutte le fotografie le trovate a questo link!

La sfilata dei Carretti Siciliani!!!


Il mondo delle tegole...è anche questo!!!!


Buona navigazione a tutti!!!

18 apr 2010

Pi Sant' Aita - A sira o tri!!! ( Per Sant'Agata - la Sera del 3 Febbraio )

Dal 3 al 5 febbraio, Catania dedica alla Santa una grande festa, misto di fede e di folklore.
Le tre giornate sono divise cosi':


  • 3 Febbraio: Concerto musicale accompagnato da fuochi d'artificio in piazza Duomo


  • 4 Febbraio: Messa dell'Aurora alle 4 del mattino e uscita della Santa intorno alle 5.00 per il giro esterno della Citta' di Catania, che si conclude la mattina del 5 Febbraio


  • 5 Febbraio: Uscita della Santa alle 18,00 circa dalla Cattedrale per il giro interno della Città che si conclude la mattina del 6 Febbraio
Ci sarebbero da dire tante cose su questa festa considerata una delle piu' importanti a livello mondiale per affluenza, ma vi rimando a questo link ( tratto da wikipedia ) che racchiude tante informazioni,  da CATANESE confermo essere esatte.

La Tegola: Certamente non è il periodo giusto per pubblicare questa tegola a tema, ma credetemi non ho avuto proprio tempo. E' da piu' di un mese che ci lavoro nel poco tempo rimastomi.
Particolari:

23 feb 2010

Sutta l'acchi ( Sotto gli archi )

Ancora una tegola, anzi mezza tegola. Proprio così, qualche giorno fa stavo tagliando una tegola su richiesta, quando ad un certo punto sul piu' bello, si spezza in due. Senza pensarci un attimo ne presi un altra e continuai a tagliarla riuscendo nell'operato. Bene fin qui niente di nuovo, se non che  qualche giorno dopo mi ritrovo la tegola rotta davanti ai miei occhi. Non potevo lasciarla li', immaginai subito cosa potevo ricreare su quei pezzi, Così presi l'attack e riuscì ad incollare la parte superiore, dove gia' era stata tagliata una porta. Della parte inferiore era rimasta solo l'arcata finale; e quindi non potevo fare almeno di intitolarla " Sutta l'acchi" ( sotto gli archi ).

E' un luogo d'incontri, di attese, di scambi.....

08 feb 2010

'U Baccuni ( Il Balcone )

Grazie Grazie ed ancora Grazie...
Non smettero' mai ripeterlo, grazie a tutte le persone iscritte e non, che continuano a seguirmi ed a invogliarmi in quello che faccio.
Era da un po' che non scrivevo, ma non vedevo l'ora di ritornare fra voi, per presentarvi la mia ultima tegola ( anche se gia' ce ne sono altre 2 in fase di completamento ) che si intitola " U Baccuni" ( il Balcone ); tegola che purtroppo non fara' compagnia alle altre appese nelle mura di casa mia, ma bensi' ha preso il volo, se pur non molto lontano per altra destinazione. U baccuni, e' una tegola su richiesta, a cui ho inserito alcune nuove tecniche, che perfezionerò e che ho voluto provare per le future facciate.

Una delle novità e' stato il portone principale tagliato gia' a forma d'arco, oltre alla creazione della ringhiera fatta con stuzzicadenti. Non poteva mancare la presenza di un altarino, e il tappeto d'ingresso creato con la retina delle spugne per lavare i piatti.
Anche quest'ultimo lavoro e' frutto della mia immaginazione, anche in questo caso ho abbinato qualcosa........che non e' mai esistito........ ( una mia poesia )