15 giu 2010

U Pisciaru ( La Bottega del Pesce )

Molto tempo fa avevo iniziato a descrivere le botteghe di una volta con Frutta e Viddura; con quest'ultima tegola sono ritornato su questo tema, perche' voglio ancora una volta tornare al passato, quel tempo fatto di colori e sapori, di incredibili dialoghi su scelte e consigli di " Chiddu c'ama mangiari oggi" (Cosa mangiare oggi )!! E' stato sempre e lo e' tutt'ora il problema principale, giornaliero della casalinga siciliana, o almeno mi ricorda sempre la mia cara mamma e il mio caro papà! Proprio quando stava per uscire dalla porta di casa, ecco la fatidica domanda: Cosa vorresti mangiare oggi?!!!...


Bene, il pesce,  uno degli alimenti primari, non puo' proprio mancare a tavola, e quando i centri commerciali non c'erano ancora, il pesce lo si comprava o in bottega  o aspettavi che passasse sotto casa; e non potrò mai dimenticare, il pescivendolo che passava sotto casa mia, con la sua bella vespa 50, con le cassettine del pesce messe dietro e tenute da un elastico........



10 commenti:

  1. Come sempre una bellissima tegola, accompagnata da una bellissima storia, fatta di cose semplici e genuine, e da cui traspare tutto l'amore per la tua Sicilia :-)
    Mannaggia, devo proprio tornarci!!!

    RispondiElimina
  2. Preciosa y un buenisimo trabajo, como todos los tuyos. Me gusta muchisimo. Saludos desde Madrid

    RispondiElimina
  3. Ogni volta che, nella colonna latrale del mio blog, compare una tua creazione, corro a vedere le tue opere d'arte. Mi ripeto, ma sei davvero un artista! Anche a casa mia la domanda "cosa si fa da mangiare oggi?" era quotidiana e ricorrente ogni mattina...il primo argomento di dialogo tra i miei. Papà, una volta tranquillizzato sulle intenzioni per la cena, usciva per andare al lavoro.
    Questa nuova tegola è magnifica. Quante ne hai realizzate fino ad oggi? Vederle tutte insieme, una ad una con pazienza, deve essere un'esperienza indimenticabile.

    RispondiElimina
  4. Le tue tegole sono sempre bellissime e uniche.... complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  5. Stai arricchendo la serie delle botteghe...anche questa tegola e' suggestiva!!!

    RispondiElimina
  6. ahahaha
    è proprio vero!
    Anche la mia è abituata ad uscire giornalmente e a dire davanti casa c'ama mangiari oggi?
    Che dolci ricordi!
    I miei complimenti per l'arte e la possibilità che dai alle tendenze popolari di rimanere vive nei nostri cuori
    kiss
    Lella

    RispondiElimina
  7. come sempre...e non mi stancherò mai di dirtelo.SEI UN GRANDE

    RispondiElimina
  8. veramente è una domanda che da noi continuiamo a fare...uno stress per chi deve preparare;)Belle le tue tegole...a presto

    RispondiElimina