28 giu 2013

Tegola - Pi Sant'Aita - Finita

Finalmente terminata, conclusa un altra avventura! si proprio cosi' e' stata un avventura poter riuscire a concludere questo lavoro. Come avrete capito dal titolo e dal precedente post, questa tegola e' dedicata a Sant'Agata, ai suoi devoti, alla festa piu' folkloristica dell'anno. 
L'idea era quella di inserire nella tegola un momento particolare di questa festa, ecco perche' nella sedia e' stato appoggiato il sacco ( il vestito bianco che usa il devoto )
il cappello e il medaglione con impressa la santa. Accanto la sedia c'e' un cero, utilizzato dai devoti come segno di devozione, di varie dimensioni e peso evidenzia il sacrificio e il voto fatto da ognuno di loro. Un piccolo altarino con il quadro della santuzza completa la cornice tipica di un angolo di quartiere della mia citta'. Ho evidenziato in particolar modo, attraverso l'utilizzo di colori acrilici e di effetti a pennello asciutto, la pietra lavica per le basole delle scale, la facciata ormai vecchia e piena di crepe; i materiali poveri utilizzati sono cartone, legno, pasta di gesso, polistirolo. Vi lascio con alcune foto:






12 commenti:

  1. ... e finalmente l'hai ultimata:):), di presenza e' ancora piu' bella!!! Sempre ricca di particolari che racchiudono il senso religioso ed il folklore della festa.
    Baci a presto!!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti davvero, perchè le tue opere oltre ad essere belle rimandano a cultura e significati della propria terra.
    Saluti.
    Giuseppe.

    RispondiElimina
  3. Ciao, molto bella, complimenti!!!!!!!!!!!!
    Maria Laura

    RispondiElimina
  4. Concordo! Bella nei particolari e soprattutto unica! Bravo!!
    Ammirare le tue tegole e l'amore che metti nel realizzarli è sempre emozionante. A presto ciao!

    RispondiElimina
  5. Adesso che posso dire che Catania la conosco un pochino anch'io, non posso non ammirare la tua nuova creazione.

    RispondiElimina
  6. Splendido lavoro Carmelo,hai una pazienza da certosino!Bellissimi i piccoli dettagli!
    Ciao,buona domenica!

    RispondiElimina
  7. Molto bella, ma vorrei imparare come si fa. E' possibile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto e' possibile!! Basta solo tanta pazienza!!!

      Elimina
  8. Orlando Serpietri Presidente del Movimento “CENTO ARTISTI PER IL MONDO”. Collaboratore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Responsabile Regione Lazio, Settore Arte Federitalia. Fondatore del Museo Civico d’Arte Contemporanea di Cerreto Laziale, con progetto “Arte e Scuola, Arte a Scuola” attivato nell'anno 2003. INVITA Artisti di ogni espressione e Nazione, professionisti, Artigiani, Estimatori per:
    “RICOMINCIARE DALLA CULTURA”!
    Abbiamo avanzato richiesta alle Istituzioni Nazionali, Regionali e Provinciali per la concessione (in uso gratuito) di luoghi Pubblici o inutilizzati da attivare per incontri Culturali, esposizioni di ogni genere, Esibizioni musicali e altro, al servizio del Pubblico non stop. Chiunque può farne parte mettendosi in contatto attraverso il blog qui di seguito. http://centoartistiunitiperilmondo.blogspot.it/ orlandoserpietri@alice.it http://www.federitalia.it/arte.html http://cento-artisti-con-serpietri.webnode.it/ www.facebook.com/centoArtistiPerIlMondo http://www.flickr.com/groups/centoartistiperilmondo/ http://serpietriorl.beepworld.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo bene! Grazie mille per il suo intervento!!!

      Elimina
  9. Da tempo ammiro le tue opere, che dire se non complimenti...sei bravissimo!

    RispondiElimina